La Nostra Etica

 
Profonde radici.
Il nome Lu Branu, che in gallurese vuol dire “la primavera”, è stato scelto da nonno Augusto per richiamare il risveglio della natura e auspicare la fertilità e l'abbondanza dei campi, l'augurio per la buona annata e allo stesso tempo la gratitudine nei confronti della natura.
 
Infatti la sua vita, la vita negli stazzi di Gallura, era scandita dal ciclo delle stagioni e dal buon esito dell’annata e dai suoi frutti dipendeva la loro sopravvivenza.
Ma nello stazzo il rapporto con la natura era basato sul rispetto dei principi della sostenibilità e atteggiato  al rispetto dei suoi elementi.
 
Queste nostre radici con i suoi valori costituiscono la base dello stile di vita e dell'etica che ci proponiamo di seguire: far accrescere il rispetto per l'ambiente e l’interesse per la vita rurale, attraverso la conoscenza della storia e l'identità culturale del territorio.
 
Ci rivolgiamo non solo ai turisti ma anche alla popolazione locale, promuovendo i principi dell'accoglienza e della conoscenza dell'ambiente naturale, in una prospettiva di conservazione e valorizzazione delle biodiversità, col fine ultimo di
promuovere l’importanza di stili di vita sostenibili con  la riscoperta del benessere e della serenità attraverso il contatto con la natura.